A testimonianza dell’attenzione dell’Azienda nel garantire la qualità del prodotto a tutela del consumatore, si è provveduto nel tempo ad ampliare e rinnovare il laboratorio controllo qualità. E’ nata così una struttura di circa duecento metri quadrati, dotata di apparecchiature precise ed affidabili per le analisi chimiche, fisiche e microbiologiche. Qui ogni giorno personale qualificato effettua una serie di analisi volte a monitorare più di 60 “aspetti critici” individuati lungo tutto il processo, per garantire i controlli su tutta la filiera produttiva dalla stalla al prodotto finito.

Grazie a una collaudata e qualificata struttura interna di laboratorio sono in media 400 al giorno i campioni analizzati, ciascuno per più di 10 parametri analitici di tipo chimico, fisico e microbiologico.

laboratorioIl laboratorio inizia la sua attività nel momento in cui arriva in Azienda il latte raccolto presso le numerose stalle della provincia di Torino e delle zone limitrofe. Gli operatori addetti alla raccolta latte sono dotati di terminali su cui effettuano le registrazioni relative a quantità e tipologia di latte raccolto: questi dati saranno poi scaricati e immessi nel sistema informatico della Centrale, andando a costituire l’inizio della tracciabiltà del prodotto. Prima dello scarico si eseguono una serie di controlli, finalizzati a verificare l’idoneità della materia prima ad essere immessa nel ciclo produttivo. Queste verifiche, riguardano la valutazione di parametri chimici e microbiologici effettuata in modo rapido e preciso grazie all’ausilio di strumenti sofisticati e di sistemi informatizzati.

L’attività prosegue con il monitoraggio del processo di trasformazione del latte ed il successivo confezionamento. I controlli in questa fase sono volti a verificare l’efficacia dei trattamenti termici ed il rispetto dei requisiti igienico sanitari del prodotto finito.

Scrupolose analisi vengono eseguite anche su tutti i prodotti commercializzati a marchio Centrale del Latte prima della loro distribuzione al fine di verificarne l’idoneità al consumo e lo standard qualitativo richiesto.

Fra le attività del personale del laboratorio Controllo Qualità rientrano anche la verifica dell’efficacia dei processi di sanitizzazione degli impianti e dei macchinari, il controllo e la taratura degli strumenti di processo (sonde di temperatura, di conducibilità, bilance, ecc.), la collaborazione con enti pubblici (A.S.L., Università, Regione, Provincia, Associazioni di settore, ecc.) nell’organizzazione di seminari di aggiornamento, progetti pilota, ricerche sperimentali, ecc.

Le conoscenze e le competenze del Controllo Qualità si estendono fino al post-vendita per soddisfare le domande e gli approfondimenti richiesti dai consumatori sul ciclo del latte e sui prodotti della Centrale del Latte di Torino.